Piano di sicurezza e coodinamento (p.s.c.)

Introduzione

Il piano di sicurezza e coordinamento (P.S.C.) è il documento che il coordinatore per la progettazione dell'opera, su incarico del committente, deve redigere prima che vengano iniziate le attività lavorative in un cantiere edile.

A chi serve

La stesura del P.S.C. è obbligatoria ( sia che si tratti di lavori pubblici che privat) quando nel cantiere sono presenti più imprese , indipendentemente dalla durata del cantiere o dall'importo delle opere da realizzare.

A cosa serve

  • Individua ed analizza i rischi con riferimento all’area ed alla organizzazione del cantiere, alle lavorazioni ed alle loro interferenze.
  • Definisce le scelte progettuali e organizzative, le procedure e le misure preventive e protettive in riferimento all’area di cantiere, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni.

Perché serve

  • Prescrive le misure preventive e protettive e dispositivi di protezione individuale in riferimento alle interferenze tra le lavorazioni.
  • Stabilisce le misure di coordinamento relative all’uso comune da parte di più imprese e lavoratori autonomi, di apprestamenti, attrezzature, infrastrutture, mezzi e servizi di protezione collettiva
  • Cronoprogramma i lavori e la durata prevista delle lavorazioni e delle fasi

Obblighi di legge

  • La mancata redazione del P.S.C. SI configura una violazione con arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da 3000€ a 12000€

Contattaci telefonicamente +39 0332 231735 o tramite email info@struqture.it

Ti risponderemo il prima possibile, fornendoti tutte le informazioni necessarie.

Catalogo interattivo Struqture 2021

 
Rimani sempre aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter