Il Decreto Legislativo n.102 del 2014 obbliga le grandi imprese e le imprese energivore a rinnovare la diagnosi energetica ogni quattro anni, evidenziando sanzioni dai 4.000 € ai 40.000€ in caso di mancata presentazione del documento.

La Diagnosi Energetica ha l’obiettivo di definire la “Struttura Energetica Aziendale”, ovvero un quadro esaustivo e completo di come l’azienda consuma energia.
Permette di approfondire ad esempio come si ripartiscono i consumi nelle varie fasi di produzione, quanto si spende per l’illuminazione dei locali o la movimentazione delle merci.
Il termine ultimo per presentare il rinnovo è fissato per Dicembre 2019.

Per redigere la diagnosi entro i tempi previsti, Struqture Srl offre la possibilità alle Aziende di:
- installare un sistema di monitoraggio obbligatorio, come descritto nelle Linee guida ufficiali pubblicate sul sito ENEA;
- redigere la seconda diagnosi energetica entro i tempi previsti.

Per ogni informazione contattate l’Ing. Maurizio Guerrini
Tel: 0332 231735
Mail: m.guerrini@struqture.it