DIAGNOSI ENERGETICA ENTRO IL 5 DICEMBRE 2019: OBBLIGHI E SANZIONI

Si sta avvicinando la scadenza per la seconda tornata di diagnosi energetiche prevista dall'articolo 8 del Dlgs 102/14. La diagnosi energetica è obbligatoria ogni quattro anni e riguarda i dati dei consumi energetici 2018 delle grandi aziende e dalle aziende energivore.

La Diagnosi Energetica ha l’obiettivo di definire la “Struttura Energetica Aziendale”, ovvero un quadro esaustivo e completo di come l’azienda consuma energia. Permette di approfondire ad esempio come si ripartiscono i consumi nelle varie fasi di produzione, quanto si spende per l’illuminazione dei locali o la movimentazione delle merci. 

Chi ha Obbligo Diagnosi Energetica?

Sebbene tutte le aziende possono trovare grandi benefici da una Diagnosi Energetica, ai sensi dell’articolo 8 del D. Lgs. n. 102 del 2014 e successivamente del decreto MISE del 21 dicembre 2017, scatta l’obbligo Diagnosi Energetica per:

Le grandi imprese (tutte le aziende che occupano più di 250 persone e presentano un fatturato annuo superiore a 50 milioni di euro o un totale di bilancio annuo superiore a 43 milioni di euro).

Le imprese “Energivore”, ovvero, dal 2018, le aziende con consumi di energia elettrica superiori ad 1 GWh/anno nel periodo di riferimento 2014 - 2017.

Sei diventato “Energivoro” quest’anno? Devi presentare la Diagnosi entro l’anno successivo. 

Sei esonerato se hai uno dei sistemi di gestione volontaria (EMAS, ISO 50001, EN ISO 14001), a condizione che il suddetto sistema di gestione includa un audit energetico. 

Sanzioni in caso di mancata diagnosi energetica

Nel caso in cui le imprese obbligate non procedano con il rinnovo del bollino e l’invio della documentazione all’ENEA entro il 5 dicembre 2019, rischiano una sanzione amministrativa pecuniaria, come da articolo 16 del D.lgs.102/2014, che va da 4.000 a 40.000 euro, o dimezzata, quindi dai 2.000 ai 20.000 in caso di diagnosi non conforme. È importante ricordare che la sanzione non elimina l’obbligo: la diagnosi va eseguita comunque e comunicata all’ENEA.

Struqture Srl è una società ESCo (Energy Service Company) certificata da organismi accreditati secondo la norma UNI CEI 11352 ed effettua interventi finalizzati a migliorare l’efficienza energetica aziendale. I nostri esperti eseguono una diagnosi energetica personalizzata, indicandoti gli interventi migliorativi più convenienti, chiarendo benefici e rischi derivanti da un nuovo impianto. Contattateci allo 0332-231735 oppure via mail scrivendo all’Ing. Maurizio Guerrini  m.guerrini@struqture.it.