In Italia le malattie cardiovascolari sono la causa di oltre il 41% dei decessi mentre le morti cardiache improvvise, in cui il decesso avviene entro un’ora dall’insorgenza dei sintomi, colpiscono ogni anno oltre 60.000 italiani. 

Il nostro intento è quello di porre l’attenzione su un oggetto di “vitale” importanza e il cui semplice utilizzo può realmente salvare migliaia di vite umane.

Stiamo parlando del DAE, il defibrillatore semiautomatico, una macchina di piccole dimensioni che contiene al suo interno due piastre adesive in grado di rilevare le alterazioni dell’attività elettrica del cuore ed erogare una scarica elettrica quando necessario (per scopo terapeutico in caso di arresto cardiaco dovuto a fibrillazione ventricolare o a tachicardia ventricolare).

Perché tenere un DAE in azienda?

·         la presenza in azienda di un defibrillatore facilmente accessibile, posizionato come un estintore, permette di assistere efficacemente il lavoratore colpito da arresto cardiaco improvviso, facendo passare le probabilità di sopravvivenza da meno del 5% ad oltre il 50%;

·        grazie al modello OT24/2018 dell’INAIL è prevista una riduzione del premio INAIL per le aziende che adottano il defibrillatore e provvedono alla formazione del personale (specifica al punto C8 – Acquisto Defibrillatore portatile e formazione per lavoratori addetti all’utilizzo del defibrillatore in proprio possesso (corso BLSD) - 40 punti).

 

Struqture Srl ha stipulato un accordo con la Croce Rossa Italiana – Comitato Locale del Medio Verbano per i corsi di Primo Soccorso Aziendale BLS (Basic Life Support - rianimazione cardiopolmonare) e corsi di Primo Soccorso Aziendale BLSD (Basic Life Support  Defibrillation - Rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce) secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/2008 e dal D.M. 388/2003, con rilascio della necessaria certificazione valida su tutto il territorio nazionale. Inoltre la D.g.r. 23 gennaio 2013 – n. IX/4717 “Determinazioni in ordine alle linee guida regionali sull’utilizzo dei defibrillatori semi-automatici esterni (DAE) e sull’attivazione dei progetti di defibrillazione semi-automatica sul territorio lombardo” oltre ad individuare i soggetti destinatari  dell’abilitazione all’uso del DAE fornisce raccomandazioni in merito alla loro collocazione individuando per alcuni contesti l’obbligo di presenza di un DAE e di personale opportunamente addestrato al suo utilizzo.

 

Invitiamo quindi i datori di lavoro ed i responsabili della sicurezza aziendale a fare delle importanti valutazioni, considerando il defibrillatore alla stregua di un sistema antincendio o di un estintore, ossia un dispositivo di vitale importanza in presenza di una situazione critica all’interno dell’azienda.

 

Grazie alla propria esperienza in ambito di formazione e consulenza in ambito della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, Struqture Srl è in grado di formare e accompagnare i propri clienti in tutto il percorso degli interventi migliorativi contenuti nel Modello OT/24 2018, di organizzare i corsi BLS-D, di predisporre indicazioni sulla scelta di teche e cartellonistica varia di segnalazione per un perfetto posizionamento della postazione di defibrillazione, di indicazioni sulla scelta del defibrillatore più adatto all’azienda. Per ulteriori chiarimenti e informazioni, contattateci all’indirizzo e-mail: a.giommetti@struqture.it



Allegati:

Pdf all'articolo completo Salva la vita a te e ai tuoi dipendenti