Il Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, all’art. 29 prevede che il responsabile del trattamento, o chiunque agisca sotto la sua autorità o sotto quella del titolare del trattamento, che abbia accesso ai dati personali non può trattare tali dati se non è istruito in tal senso dal titolare…

La centralità della formazione è confermata anche dal successivo art. 32 del Regolamento che prevede che il titolare del trattamento ed il responsabile del trattamento fanno sì che chiunque agisca sotto la loro autorità e abbia accesso a dati personali non tratti tali dati se non è istruito in tal senso dal titolare del trattamento.

Il Regolamento parla di istruzioni mentre in precedenza, il Gruppo di Lavoro ex 29 aveva già individuato, tra le misure da adottare, un’adeguata formazione ed istruzione del personale in materia di protezione dei dati.

La formazione deve riguardare tutti i soggetti che all’interno dell’azienda trattano i dati, deve poi essere finalizzata ad illustrare i rischi generali e specifici dei trattamenti di dati, le misure organizzative, tecniche ed informatiche adottate, nonché le responsabilità di ciascuno…

La violazione delle disposizioni previste ai sopra richiamati articoli 29 e 32 del Regolamento è soggetta a sanzioni amministrative pecuniarie fino a 10 milioni di euro o, per le imprese, fino a 2 % del fatturato mondiale annuo dell’anno precedente, se superiore.

L’adempimento degli obblighi formativi è sempre più oggetto anche di accertamenti ispettivi da parte dell’Autorità Garante che, solitamente chiede di acquisire il programma ed il piano di formazione, le dispense, i materiali erogati, il test finale e analizza il profilo delle istruzioni agli incaricati al trattamento connesse all’accesso, alla consultazione delle banche dati, i livelli di autorizzazione e policy aziendali (ad esempio in materia di password aziendali e di video-sorveglianza…….).

La formazione costituisce, pertanto, una misura di sicurezza per le società, un onere a carico del titolare, un diritto e dovere per i dipendenti e i collaboratori che trattano i dati.

Al riguardo, Struqture srl ha pianificato un intervento formativo presso il proprio centro di formazione accreditato di Gallarate in data 12 dicembre

L’intervento formativo proposto da Struqture è rivolto a tutti coloro che in azienda trattano dati e ha per oggetto l’applicazione pratica del Regolamento UE 2016/679 in azienda. 

Trattasi di un incontro di 3 ore in cui l’azienda ha la possibilità di far partecipare i propri dipendenti che trattano dati personali aziendali.

Per maggiori informazioni relative all’organizzazione del corso rivolgetevi al centro di formazione di Struqture srl a Gallarate ai seguenti contatti:

Rif. Silvia Romano, tel 0331 795647, mail s.romano@struqture.it

Per informazioni sui contenuti del corso:

Rif. Elena Bardelli, tel 0332 231735, mail e.bardelli@struqture.it

Link alla scheda d'iscrizione