Con l’avvicinarsi delle vacanze, vogliamo proporvi un utile vademecum sul mondo delle detrazioni fiscali, in seguito ad interventi di miglioramento ed efficientamento energetico. In seguito a continue richieste e chiarimenti, la divisione Energia di Struqture Srl, che si occupa da anni di consulenza e di progettazione impiantistica elettrica e termotecnica, Sistema di Gestione dell’Energia, Diagnosi Energetiche nel settore civile e industriale, propone una serie di domande e relative risposte sulle tipologie di interventi di risparmio.


Ho sostituito la mia vecchia caldaia con una nuova a condensazione. Posso beneficiare delle detrazioni fiscali anche quest’anno?

Si, le detrazioni fiscali per questo particolare intervento sono erogabili in due modalità (non cumulabili) al 50% o a 65%, a differenza dell’anno precedente. Si ricorda che è possibile beneficiare della detrazione al 50% solo se la caldaia è di classe di efficienza energetica A e con un rendimento superiore a quello prescritto da normativa. La detrazione al 65% invece è applicabile solo se vengono anche installati sistemi di termoregolazione evoluti abbinati a caldaie con bruciatore modulante. In ogni caso permane l’obbligo di installazione delle valvole termostatiche sui terminali di emissione laddove consentito. Bisogna infine ricordare che l’ENEA obbliga il tecnico a fornire il dato di risparmio energetico conseguito grazie alla sostituzione del generatore di calore. Solo se la superficie utile dell’immobile è inferiore ai 164 mq calpestabili è possibile eseguire un calcolo forfettario, altrimenti va eseguito il calcolo analitico.


Ho iniziato i lavori di efficientamento energetico nel 2017 e conclusi nel 2018. Le detrazioni sono erogate secondo quale percentuale?

Per quanto riguarda i bonifici effettuati nel 2017, essi rimangono detraibili secondo le aliquote del 2017, invece, per i bonifici effettuati nel 2018, secondo le nuove aliquote introdotte dalla nuova legge di bilancio.

 

Ho installato i pannelli fotovoltaici. Posso detrarli al 65%?

I pannelli fotovoltaici e tutte le spese ad essi inerenti sono detraibili al 50%. Esiste la possibilità che essi possano rientrare nella detrazione al 65%, ma solo nel caso in cui, con un’appropriata relazione redatta da un tecnico abilitato, essi permettano di raggiungere un risparmio energetico annuo prestabilito, rientrando così nel caso “Riqualificazione energetica dell’edificio”. Si ricorda infine che gli incentivi risultano chiaramente non cumulabili.

 

Ho intenzione di ristrutturare casa. Posso godere delle detrazioni fiscali?

Assolutamente si.

Si ricorda che una ristrutturazione edilizia comporta la redazione da parte di tecnico abilitato della relazione tecnica ex L10/91 per il contenimento energetico, mediante la quale si riesce ad inquadrare il caso specifico di ristrutturazione che si intende eseguire e quindi il tipo di detrazione erogabile. È necessario provvedere allo scomputo, anche a livello di fatturazione, delle opere che permettono di raggiungere l’obiettivo di efficienza energetica dalle altre.

 

Sono un amministratore di condominio ed ho intenzione di eseguire il cambio della vecchia caldaia con una nuova efficiente a condensazione. Posso beneficiare delle detrazioni fiscali? In che forma?

Può beneficiare sicuramente della detrazione al 50%, rispettando dei requisiti inerenti all’efficienza del nuovo generatore.

Per quanto riguarda la detrazione al 65% è necessario inoltre installare dei sistemi di termoregolazione evoluti, pompe di circolazione elettroniche a giri variabili e valvole termostatiche. Per i condomini è poi presente la detrazione al 75%, ma solo per interventi che portino a migliorare la prestazione energetica sia invernale che estiva.

 

Quali documenti devo consegnare al tecnico abilitato?

Tutte le fatture e relativi bonifici inerenti al lavoro eseguito (si ricorda di inserire come causale “risparmio energetico da legge 296/2006 e successive modifiche/integrazioni”), le schede tecniche dei componenti installati e di quelli sostituiti, i dati anagrafici completi del beneficiario e i dati catastali dell’immobile oggetto di intervento. Si precisa inoltre che deve essere fornita anche la data di inizio e di fine lavori.


INFO E CONTATTI 

Struqture S.r.l. è una società leader nel settore della consulenza e formazione aziendale su tematiche della sicurezza sul lavoro, salute, qualità, organizzazione aziendale, ambiente, energia e prevenzione incendi. 

Struqture Srl è una ESCo (Energy Service Company) certificata secondo la UNI CEI 11352:2014 (erogazione servizi energetici) con il certificato N. IT279716.

Struqture, con il suo team di professionisti, vi può affiancare nelle fasi di analisi, progettazione e implementazione degli interventi migliorativi. Per maggiori info visitate il nostro sito www.struqture.it.


ing. Maurizio Guerrini

Area efficienza energetica

Tel: + 39 0332 231 735 / e-mail: m.guerrini@struqture.it