Si sta avvicinando il 25 maggio 2018, ovvero la data entro la quale tutte le aziende, nessuna esclusa, dovranno conformarsi al nuovo Regolamento Europeo sulla protezione dei dati personali (Reg. UE n. 679/2016) o GDPR.

L’obiettivo del Regolamento è proteggere le persone fisiche, perciò il rischio principale che si presenta, se non si segue adeguatamente il nuovo Regolamento Europeo, è legato al fatto che dai trattamenti di dati effettuati all’interno delle aziende possano scaturire danni agli interessati; il pericolo per l’impresa è una sanzione, molto più gravosa con il Regolamento Europeo (fino a 20 milioni di euro o fino al 4 % del fatturato mondiale totale annuo dell’esercizio precedente).

I dati personali sono presenti in ogni azienda ed è perciò importante trattarli nel modo corretto così come previsto dalla nuova norma europea.

Com’è possibile pensare di poter dimostrare di aver adottato tutte le misure necessarie a garantire il rispetto della normativa privacy se non siamo nemmeno in grado di sapere con esattezza quali trattamenti sono svolti nella nostra azienda, con quali modalità e misure di sicurezza?

Il Garante della Privacy ha fornito una serie di suggerimenti operativi e raccomandazioni che possono aiutare le imprese ad approcciarsi alla nuova normativa.

Tante sono le novità previste dal Regolamento Europeo, la più consistente, senza dubbio è la tenuta di un registro delle attività di trattamento svolte dall’azienda, il cd. registro dei trattamenti.

Il registro dei trattamenti è uno strumento fondamentale, non soltanto per disporre di un quadro aggiornato dei trattamenti in essere all’interno di un’azienda, ma è anche indispensabile per ogni valutazione e analisi del rischio.

I consulenti di Struqture che da anni supportano le aziende in materia di trattamento dei dati, sono disponibili per un audit preliminare volto a verificare la conformità del sistema privacy presso la Vs. azienda e per proporVi delle soluzioni mirate per l’assolvimento di tutti gli adempimenti previsti dal nuovo Regolamento Europeo, per non farVi trovare impreparati alla data del 25 maggio!!Per ogni informazione rivolgetevi al consulente Elena Bardelli (Tel: 0332 / 231735).

Non esitate a contattarci!


VI RICORDIAMO I NOSTRI CORSI SUL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SULLA PROTEZIONE DEI DATI

IN PROGRAMMA IL 6 e il 20 APRILE 2018

Scarica la scheda di iscrizione